E’ partita ieri a Moliterno l’attività dell’Azienda Sanitaria di Potenza di mappatura della popolazione.

Moliterno, occorre ricordare, è attualmente “Zona Rossa”.

È stato sottoposto a tampone un rappresentante per ogni nucleo familiare, individuato nel componente più attivo incaricato di uscire dalle abitazioni per le esigenze di vita (potenziale vettore del contagio).

L’ipotesi di rilevazione proposta si pone l’obiettivo di ricercare i marcatori di infezione attraverso l’individuazione delle persone positive asintomatiche o paucosintomatiche.

L’attività di screening nel Comune di Moliterno prevede l’effettuazione di 1000 tamponi naso-faringei e 1000 test sierologici che saranno processati nel laboratorio di Venosa.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*