Il Comando Compagnia Carabinieri di Salerno, alla luce dei recenti episodi collegati alla movida nel centro di Salerno, ha dato corso ad un ampio servizio su tutta la zona. Una task force di oltre 30 carabinieri della Compagnia, supportati dalle Compagnie di Battipaglia, Eboli, Agropoli, Mercato San Severino e Vallo della Lucania, nonché da assetti della Compagnia di Intervento Operativo del 10° Reggimento Campania e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno, ha battuto tutto il centro salernitano con controlli ad ampio raggio.

Lo spiegamento di uomini e mezzi ha visto la realizzazione di posti di controllo multipli nelle zone di maggior traffico, con perquisizioni grazie all’ausilio di unità cinofile e la conseguente segnalazione di 5 persone per uso personale di stupefacenti.

Diverse anche le sanzioni per violazione del Codice della Strada, fra cui spiccano due per mancata revisione, una guida senza patente e un veicolo sprovvisto di assicurazione.

Le attività di prevenzione sono poi proseguite con pattugliamenti a piedi sul Lungomare, sui Corsi e all’interno dei vicoli del centro storico. Il servizio ha permesso di rintracciare anche un evaso dai domiciliari, tratto poi in arresto.

Complessivamente sono state controllate oltre 200 persone a piedi e 50 veicoli. L’attenzione dei Carabinieri rimane alta sul delicato ambiente del centro del capoluogo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*