Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona del centro cittadino.

Il servizio è stato predisposto per prevenire e reprimere gli aspetti problematici del divertimento notturno, al fine di limitare risse, schiamazzi, disturbi alla quiete, abbandono di rifiuti, consumo di stupefacenti ed abuso di alcol.

Nel corso del servizio è stato denunciato un 22enne senegalese responsabile di un furto con scippo ai danni di uno studente in piazza San Francesco. La refurtiva, un telefono cellulare e una collana in oro, è stata recuperata e riconsegnata al giovane.

E’ stato arrestato e posto ai domiciliari un 24enne salernitano responsabile del furto di un computer avvenuto il mese scorso ai danni di uno studio tecnico di via Posidonia. La refurtiva è stata  recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Manette anche per un 33enne marocchino responsabile del furto di un ciclomotore in una via del centro. L’immediato intervento dei militari ha permesso anche di restituire il mezzo intatto al proprietario. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Salerno Fuorni.

Infine, è scattata una denuncia per un pregiudicato 45enne di Bellizzi responsabile di aver utilizzato, per effettuare degli acquisti, una carta di credito rubata nel Napoletano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.