Nei giorni scorsi, nell’atrio della palazzina amministrativa dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza, l’associazione “Dalla Basilicata all’Italia non lasciamo indietro nessuno” ha donato cappellini, copertine e sacche per i drenaggi destinati ai pazienti dell’Oncologia e della Neonatologia.

I manufatti artigianali provengono da diverse regioni italiane e sono stati realizzati in cotone e lana, con filati selezionati ‘top quality’ – ha affermato Rita Marsico, presidente dell’associazione – Portiamo in dono manufatti per i bimbi che nascono prematuri, per i chemioterapici e per i neonati“.

Ci fa piacere che molte associazioni si impegnino quotidianamente per aiutare il personale sanitario nell’accoglienza di pazienti e familiari o per offrire in dono strumentazioni elettromedicali e beni di diverso genere, utili alla gestione dei reparti – ha commentato il Direttore generale del “San Carlo” Giuseppe Spera -. In questo caso l’amore viene trasmesso tramite la realizzazione artigianale di cappellini e altri manufatti che rendono unica la donazione“.

Hanno partecipato all’iniziativa la dottoressa Simona Pesce e il dottor Domenico Bilancia che hanno ringraziato l’associazione e le donne che hanno realizzato i manufatti per la grande generosità e la solidarietà mostrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano