Catene e pneumatici in strada per mettere a segno un furto. Ladri svaligiano una gioielleria a Potenza























 

Ci potrebbe essere la mano di ladri professionisti dietro il furto avvenuto la scorsa notte a Potenza, dove una banda di ladri ha svaligiato una gioielleria utilizzando metodi non proprio frequenti in terra lucana.

I ladri, in piena notte, hanno raggiunto l’esercizio commerciale situato in via Cavour ma prima di fare razzia nelle vetrine hanno studiato bene il colpo senza tralasciare nulla al caso.







Infatti, per evitare il pronto intervento delle Forze dell’Ordine, in una stradina di accesso alla gioielleria hanno posizionato degli pneumatici (alcuni, secondo indiscrezioni, anche incendiati) oltre a sbarrare la strada con una catena che ne vietava l’accesso.

Le Forze dell’Ordine però si sono rese conto di quanto stava accadendo e hanno raggiunto la gioielleria ma i ladri si erano già dati prontamente alla fuga.

Per asportare gli oggetti preziosi, i ladri hanno sfondato le vetrine e hanno tentato di distruggere anche la porta automatica in vetro che però ha resistito. Al vaglio degli inquirenti ci sono tutte le immagini delle telecamere presenti nell’area e quelle dello stesso esercizio commerciale.

Si tratterebbe di un danno ingente per la gioielleria anche se è ancora in corso la conta dei danni e i rilievi da parte degli agenti della Polizia della Questura, che hanno avviato accertamenti ed indagini per risalire ai ladri. A supporto delle indagini anche i Carabinieri della Compagnia di Potenza, guidati dal maggiore Gennaro Cascone.

Un furto che per la tipologia ha scosso i potentini e che arriva alla vigilia della visita del ministro dell’Interno, che domani sarà a Potenza per firmare un protocollo d’intesa in Prefettura proprio in materia di sicurezza.

– Claudio Buono –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*