Dopo l’inserimento della Campania nella zona rossa, ossia in quella di massimo rischio, il Questore della Provincia di Salerno con una propria ordinanza ed in perfetta sinergia con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza e con il prezioso concorso dell’Esercito Italiano e del personale della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Salerno, ha predisposto un dettagliato piano d’intervento.

Dal 15 al 30 novembre sono state 18.919 le persone controllate, 6.520 gli esercizi pubblici controllati e 475 le persone sanzionate per il mancato uso della mascherina. Sono 26, invece, i titolari di esercizi commerciali sanzionati per il mancato rispetto della normativa anticovid.




“E’ doveroso segnalare che per quanto necessaria è l’attività di controllo delle Forze dell’Ordine – spiegano dalla Questura – resta essenziale che ognuno si comporti con assoluta prudenza rispettando le arcinote regole perché solo questo modo di agire riduce realmente il rischio di contagiare ed essere contagiati. L’invito, dunque, è quello, principalmente, di indossare la mascherina, rispettare il distanziamento ed igienizzare frequentemente le mani e di osservare tutte le ulteriori prescrizioni di cui al DCPM, alle Ordinanze Ministeriali, regionali e sindacali”.

– Claudia Monaco – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*