Ieri mattina un uomo si è presentato con la pistola in pugno e il volto coperto da un passamontagna ad un distributore di carburante in località Quadrivio di Campagna.

Come si legge sul quotidiano “Il Mattino“, il benzinaio aveva aperto da pochi minuti e si è ritrovato dinanzi il rapinatore che lo ha costretto a consegnare tutto l’incasso, consistente in 750 euro.

Pare che il malvivente fosse a piedi e che si sia allontanato dal distributore senza l’aiuto di complici.

Il benzinaio in seguito allo spiacevole episodio ha allertato i Carabinieri della locale Stazione che stanno indagando sull’accaduto coordinati dalla Compagnia di Eboli, diretta dal Tenente Luca Geminale. I militari dell’Arma pensano che il rapinatore abbia utilizzato una pistola giocattolo per intimorire il benzinaio.

Purtroppo nei pressi del distributore non ci sono telecamere di videosorveglianza che possano aiutare nelle indagini.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*