La ginnastica ritmica targata MSP Italia non smette di viaggiare e porta i suoi atleti a Marina di Camerota. Il centro sociale polifunzionale “Federico Giuliani” ospiterà le fasi finali nazionali, un vanto per tutto il territorio.

A Camerota giungeranno società sportive da tutta Italia, un indotto incredibile in un periodo di bassa stagione che porterà ossigeno alle strutture e alle attività del territorio.

Una grande opportunità per il nostro territorio. Opportunità che siamo riusciti ad ottenere grazie alla struttura che ospiterà l’evento e grazie alla quale Camerota sta diventando sempre più protagonista di eventi sportivi di rilievo – dichiara Vincenza Perazzo, assessore allo Sport del Comune di Camerota -. Un sentito ringraziamento a chi ha lavorato in sinergia con l’Amministrazione, alle tante associazioni locali che stanno collaborando alla riuscita dell’evento e al nostro compaesano Mario Quintiero promotore di questa bellissima iniziativa. Centinaia di atleti visiteranno il nostro territorio in periodo di destagionalizzazione”.

Mario Quintiero, originario di Licusati, attualmente ricopre l’incarico di delegato al coordinamento e relazioni territoriali per questo evento ed è presidente del Movimento Sportivo Popolare Comitato Provinciale di Treviso.

“Poter continuare a dare risonanza al nostro sport girovagando per gli splendidi borghi, città o piccole cittadine italiane è una fortuna ed è ciò che rende i nostri eventi speciali e sempre molto attesi – dichiara Quintiero -. Riuscire ad organizzare una manifestazione del genere proprio a Camerota è davvero emozionante. Vi aspettiamo dal 22 al 25 aprile per un lungo fine settimana insieme fatto di sport ma anche di tanto divertimento per piccoli e grandi”.

La cerimonia di apertura della manifestazione avrà inizio il 22 aprile alle ore 14.30. Oltre ai transfer dalle varie regioni d’Italia, sono state programmate corse dalle strutture ricettive al Palazzetto dello sport in base agli orari della gara. Inoltre l’organizzazione ha pensato di predisporre altri transfer serali per permettere agli atleti e agli accompagnatori di visitare il paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.