lega nazionale dilettanti campaniaCon il varo dei calendari di eccellenza e promozione, i due principali campionati di calcio in ambito regionale per la stagione 2015/16 di fatto partono ufficialmente.

Ancora una settimana e le 32 squadre di eccellenza e le 64 di promozione daranno vita ad una stagione che, soprattutto nel massimo torneo ed in particolare nel girone B che Ondanews seguirà con particolare attenzione, si annuncia di particolare fascino per la contemporanea presenza di tanti club dai nomi altisonanti, che per le più svariate ragioni si trovano in questo campionato e non in altri, dove abitualmente hanno trovato alloggio.

Basta citarne soltanto alcuni per rendersi conto che ci troviamo dinanzi ad un torneo di primissimo spessore: Nocerina, Sorrento, Scafatese, Ebolitana, Sant’ Antonio Abate, Palmese e, perché no?, Valdiano, che, pur non essendo quello storico che nel finire degli anni ’80 ha frequentato la C2, da cui però ha ereditato il nome, ci  fa capire che le teste blasonate, in questo girone dell’eccellenza, di certo non mancano.










calcio_Eccellenza_girone_b_calendario2015_2016
Campionato Regionale Eccellenza – girone B –

Ma, provando a fare le carte alle protagoniste, bisogna dire che sono due le grandi big che si contendono la scalata tra i dilettanti nazionali: il Sant’Agnello, che di fatto è la prima squadra di Sorrento, team di grande struttura che dopo aver sfiorato la scalata in D nella passata stagione ci riprova, e la squadra di Teta e dell’ex Salernitana Scarpa, che metterà subito alla prova il Valdiano del neo trainer Masullo, il quale continua a chiedere innesti, in particolare un centrocampista ed un attaccante.

Un inizio più proibitivo per gli azulgrana valdianesi non poteva esserci.

Ma alla pari dei sorrentini c’è la Nocerina, che riparte da zero e con la denominazione Città di Nocera, intenzionata a lasciarsi alle spalle due annate da dimenticare.

I molossi, guidati in panca da Esposito, hanno fatto le cose in grande con una campagna acquisti faraonica. I rossoneri debutteranno al San Francesco con il Faiano del dg Mario Bracco e del tecnico Carmine Turco.

Sant’Agnello e Nocerina appaiano le squadre destinate a fare un campionato a parte.

Una spanna più sotto la Scafatese e l’Ebolitana, ritornata nelle mani di coach Nastri.

In scia le due partenopee Sant’Antonio Abate, di trainer Cimmino, e la Palmese del vulcanico Soviero.

Anche l’irpina San Tommaso e la sannita Montesarchio sono pronte a dire la loro, senza dimenticare l’ Us Sacafatese, il San Vito Positano, il Massa Lubrense, il Castel Giorgio e la Mariglianese.

In tutto questo gruppo c’è il Valdiano, che, dopo essersi lasciato alla spalle la gestione Tudisco, prova a cercare di conservare la prestigiosa categoria con l’esordiente Masullo.

calcio_promozione_girone_d_calendario2015_2016
Campionato Regionale promozione – girone D –

In promozione nel girone D, per il secondo anno, c’è il Sassano, che ha vissuto un’estate turbolenta con il cambio prima del del tecnico e del direttore sportivo.

Si riparte dal duo Tortoriello – Caputo e il debutto avverrà in trasferta a Capaccio con la Calpazio, che, dopo aver tentato di ritornare in eccellenza attraverso il ripescaggio, ci proverà cercando di conquistare la scalata sul campo, ma dovrà fare i conti con l’attrezzatissima Olimpic Salerno.

Si parte nel week – end tra il 12 e 13 settembre, per finire con la regular season il 17 aprile 2016. Sono previsti i riposi a fine anno e in occasione della Pasqua.

I playoff e playout sono in programma il 1° e 8 maggio.

– Gerardo Lobosco –



 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*