Dopo una settimana di vera passione per il Futsal Claravì, iniziata dalla sconfitta beffa in casa da parte dei sanniti del Benevento, continuata con il brutto infortunio di uno degli uomini migliori il centrale avanzato Antonio Marcigliano e proseguita con la tardiva sentenza della Disciplinare che, dopo oltre un anno, per una vicenda legata alla squalifica di Petolicchio (all’epoca tesserato con il club giallo nero del presidente Spinelli),  schierato pur essendo squalificato in una gara di Coppa Italia di serie C2, si è vista comminare un punto di penalizzazione da scontare in questo campionato ed una ammenda di 100 euro, una vera e propria botta da tramortire e mandare KO chiunque, non però la truppa del tecnico Domenico Rosciano che, visto l’organico ridotto al lumicino, ha nuovamente rimesso gli scarpini e che con una prestazione di grande orgoglio e carattere è riuscita ad espugnare il difficile campo di Amalfi, dove gioca le proprie gare interne il Futsal Coast.

E’ stata una gara di grande intensità che ha visto la formazione costiera portarsi quasi subito in vantaggio poi è iniziato lo show di D’Alto autore di una pregevole doppietta, imitato dal brasiliano Trica, anch’egli due volte a segno. In particolare è risultato decisivo quando ad otto secondi dal termine con grande freddezza ha trasformato il tiro libero che ha consentito ai salesi di compiere il definitivo sorpasso e portarsi sul 3-4 e violare il campo di Amalfi e rendere davvero fantastica la trasferta sulla “ Divina Costiera”.

Una vittoria salutare che consente di guardare con ottimismo al prosieguo del campionato che è davvero di grande livello. E martedì è atteso l’arrivo dell’argentino Galinanes, una pedina che potrà essere utile alla causa del club del presidente Vincenzo Spinelli, che punta alla salvezza, il quale ha dichiarato :”Sono davvero soddisfatto per questa grande prova dei ragazzi. Dobbiamo proseguire su questa strada e speriamo che Galinanes riesca a dare il suo prezioso contributo. Ora pensiamo alla prossima gara interna con i casertani dello Spartak S.Nicola, e dove spero di vedere ancora gremite le tribune del PalaZingaro, questo gruppo lo merita per come sta affrontando questo prestigioso campionato di Serie C1”.

– Gerardo Lobosco –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.