Ieri è caduto un albero di grosse dimensioni a Salerno, mettendo a rischio le persone in via Vinciprova.

In merito interviene il Codacons secondo il quale il reato ipotizzato è il 328 Codice Penale per cui “il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio, che indebitamente rifiuta un atto del suo ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine
pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, è punito con la reclusione da sei mesi a due anni.”

L’avvocato Matteo Marchetti dichiara che “a Salerno sembra di trovarsi in una foresta tropicale, è assurdo che a distanza di pochi giorni siano caduti diversi alberi. E’ come se l’Amministrazione comunale non rimediasse ai proprio errori. Abbiamo ritenuto pertanto di dover avvertire il Prefetto Russo a porre in essere tutte le azioni necessarie affinché tali eventi disastrosi non si verifichino più e abbiamo denunciato il fatto alla Procura della Repubblica di Salerno perché riteniamo che vi sia stata omissione di atti d’ufficio”.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.