NUNZIO-SANTO-MARCHESEIl maresciallo dei Carabinieri di Buccino Nunzio Santo Marchese nominato Cavaliere della Repubblica italiana.

Si è svolta a Salerno, in piazza Amendola, la cerimonia di consegna delle onorificenze agli uomini delle Forze dell’Ordine, in occasione della giornata dedicata alla Festa della Repubblica.

Nunzio Santo Marchese, 50anni, siciliano doc e residente a Buccino dove attualmente presta servizio presso la locale Stazione dei carabinieri come maresciallo, è stato nominato Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana con decreto del 27 dicembre 2014 approvato su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

NUNZIO-SANTO-MARCHESE 02Marchese, nato a Ficarra (Messina) e arruolatosi a 19 anni nell’Arma dei Carabinieri, ha prestato servizio ad Agrigento, Vicenza, Contursi Terme, Paestum, Capaccio, Colliano e Buccino.

Premiato nel 2006, assieme ad altri due colleghi, per aver salvato la vita ad alcune persone di Oliveto Citra rimaste intrappolate a seguito dell’esplosione di una bombola di gas all’interno di un palazzo, Marchese ha successivamente ricevuto la medaglia di bronzo dalla protezione civile e la medaglia d’argento dei cavalieri di Malta.

Nel 2013, in Località Teglia, ai confini con i comuni di Buccino e San Gregorio Magno, il coraggioso maresciallo nonostante non fosse in servizio, salvò la vita ad un pastore rimasto bloccato in montagna durante un’alluvione. Lo scorso anno, inoltre, Marchese assieme ai suoi colleghi, salvò la vita ad un cittadino di Buccino rimasto intrappolato nell’auto a seguito di un violento nubifragio a Buccino.NUNZIO-SANTO-MARCHESE 01

Un riconoscimento importante, dunque, per il maresciallo stimato da tutti nella Valle del Sele e del Tanagro e che lui dedica al suo amato papà scomparso.

– Mariateresa Conte –


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*