Il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha emanato oggi l’ordinanza con la quale dispone che il rientro dei ragazzi a scuola avvenga con trasporti pubblici che garantiscano il giusto distanziamento. E’ stata perciò dimezzata la capacità dei mezzi di ospitare gli studenti e sono state ordinate corse aggiuntive che possano consentire la sicurezza dei ragazzi. Da domani, infatti, cesseranno gli effetti dell’ordinanza che dispone la didattica a distanza al 100% per tutti gli studenti delle scuole superiori.

In questo periodo la Regione Basilicata ha garantito ai Comuni i fondi necessari per uno screening mirato a tutti gli studenti che dal 1° febbraio rientreranno, anche se parzialmente, nelle loro scuole per la didattica in presenza con i loro professori.

Le attività di monitoraggio sanitario sulla popolazione scolastica continueranno con particolare attenzione, in piena sintonia e cooperazione con le autorità scolastiche, per garantire una sempre maggiore sicurezza di una fascia, quella adolescenziale, che sta affrontando con grandi rinunce e senso di responsabilità questo periodo così difficile anche per loro, in cui sono messe da parte abitudini e aspirazioni.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*