La Campania conquista 18 Bandiere Blu per l’estate 2018, tre in più rispetto all’anno scorso, ponendosi al terzo posto dopo la Liguria, che conferma ancora una volta il suo primato ottenendo 27 bandiere e la Toscana con ben 19 località.

L’assegnazione del riconoscimento è avvenuta questa mattina a Roma presso la sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

La Bandiera Blu è un riconoscimento conferito dalla FEE, la Federazione per l’Educazione Ambientale, alle località costiere che soddisfano criteri di qualità relativi ai parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto.

In provincia di Salerno sono stati riconosciuti i meriti alle spiagge di Agropoli, Ascea, Capaccio Paestum, Casal Velino, Castellabate, Centola-Palinuro, Ispani, Montecorice, Pisciotta, Pollica (Acciaroli e Pioppi), Positano, San Mauro Cilento, Sapri e Vibonati-Villammare.

Tra le spiagge della Basilicata premiate figura anche Acquafredda di Maratea, mentre tra quelle calabresi ci sono Praia a Mare e Tortora.

– Miriam Mangieri –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano