bancomat paestum
Foto: Il Mattino

Sarebbe stato il quarto furto nel giro di poche settimane nella Piana del Sele, ma stavolta la “banda dei bancomatè stata costretta alla fuga dall’attivazione dell’allarme e dal conseguente arrivo di un vigilante che era di pattuglia in zona.

Il tentato furto è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì e obiettivo dei ladri è stato il bancomat della filiale della Banca di Credito Cooperativo di Capaccio-Paestum, che si trova nell’area archeologica di Paestum.

Come si legge su “Il Mattino”, i ladri, a bordo di una Maserati e di un camion con gru, avevano rotto il vetro di una porta ed erano già pronti ad attaccare le cinghie per tirare via il bancomat, quando l’allarme è scattato richiamando l’attenzione della guardia giurata che ha subito allertato il 112.

I malviventi, almeno quattro, con il volto coperto da un cappuccio, come ha rivelato il filmato della videosorveglianza, sono fuggiti a bordo dell’auto abbandonando il camion che è stato ritrovato dai carabinieri ancora con il motore acceso.

Immediate sono partite le ricerche da parte dei carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo e del nucleo radio mobile della Compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Francesco Manna, ma i ladri sono riusciti a dileguarsi.

– Paola Federico –


  • Articoli correlati

24/05/2016 – Agropoli: sradicato bancomat di una BCC. Indagano i Carabinieri

18/05/2016 – Sradicato un altro bancomat ad Eboli. Indagano le Forze dell’Ordine

17/05/2016 – Sradicano bancomat dal Cilento Outlet e fuggono con bottino di 60mila euro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*