E’ stata ritrovata ieri ad Auletta la teca che conteneva l’oro degli ex voto in onore di San Donato rubato lo scorso mese di novembre dalla chiesa di San Nicola.

A scoprire tra i rovi la teca vuota sono stati alcuni ragazzi del posto che stavano trascorrendo la Pasquetta all’aperto nell’area picnic in località Fontana Cannoni, nei pressi del campo sportivo comunale.

I giovani, fatta la scoperta, hanno allertato l’Amministrazione Comunale e il sindaco Pietro Pessolano.

In seguito sono stati chiamati ad intervenire sul posto i Carabinieri della locale Stazione che hanno prelevato la teca.

Il furto dell’oro votivo del Santo Patrono di Auletta si era consumato nella notte tra il 6 e il 7 novembre del 2017. I ladri avevano sfondato una finestra della canonica ed erano entrati nella chiesa manomettendo l’allarme. Dopodiché avevano rubato l’oro di San Donato che era custodito in una bacheca insieme alla statua e al braccio del Santo.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

7/11/2017 – Furto sacrilego ad Auletta. Rubato l’oro votivo del patrono San Donato nella Chiesa di San Nicola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano