Grave atto intimidatorio nei giorni scorsi nei confronti di un operaio di Castelnuovo Cilento. 

Ignoti hanno provato ad appiccare un incendio davanti all’ingresso dell’abitazione dell’uomo. In seguito è stata fatta scoppiare uno pneumatico della sua auto. Immediato l’allarme di alcuni cittadini che hanno notato le fiamme.

“E’ un fatto non nuovo – dice il sindaco Eros Lamaida –  è il secondo grave episodio che colpisce la stessa persona. In entrambi i casi  si poteva vivere una tragedia”.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania per risalire agli autori.

Ieri mattina è intervenuta la Scientifica di Salerno per alcuni rilievi.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*