Attivisti lanciano sacchetti di rifiuti contro De Luca ad Aversa. Corrado Matera: “Gesto vile”









































“E’ stato un atto di viltà e di violenza quello subito dal Presidente De Luca ad Aversa”.

A dichiararlo è l’assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania Corrado Matera dopo una contestazione degli attivisti del Comitato Stop Biocidio che hanno lanciato contro il governatore qualche sacchetto di immondizia, senza colpirlo.










Nulla di civile in un’aggressione che si vuol far passare per una protesta – dichiara Matera – Contro cosa poi? Contro tutte le iniziative che la Regione ha messo in campo per l’ambiente e per la Terra dei Fuochi? Bonifiche come l’ex Resit, l’apertura di tre centri interforze dislocati nella zona martoriata da decenni da sversamenti illegali e dagli affari della camorra, il piano rifiuti che finalmente ci porterà alla piena autonomia nel ciclo dei rifiuti. Cosa è stato fatto prima di De Luca?”.

“Mai sottovalutati i problemi ma sempre affrontati con rigore e trasparenza nonostante i boicottaggi – conclude l’assessore regionale Matera – Un’aggressione tanto più grave se appena pochi minuti prima il Presidente de Luca aveva dialogato a lungo e civilmente con i rappresentanti dei comitati. Condanna e solidarietà. Si continua a lavorare senza distrazioni”.

Nelle scorse ore anche il Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino ha espresso rammarico per il gesto dei manifestanti di Aversa e vicinanza al Presidente della Regione.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

1/12/2019 -Attivisti lanciano sacchetti di rifiuti contro De Luca nella Terra dei Fuochi. Solidarietà di Pellegrino





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*