La pandemia ha creato danni enormi e purtroppo ha accentuato le differenze tra la condizione maschile e quella femminile, quindi salutiamo con grande piacere questa legge”.

Così i consiglieri regionali lucani del Movimento 5 Stelle, Gianni Leggieri, Carmela Carlucci e Giovanni Perrino intervengono in merito all’agevolazione all’assunzione donne 2021 che consiste in una riduzione contributiva pari al 100% dei contributi a carico del datore di lavoro.

Al datore di lavoro è riconosciuto l’esonero totale dal versamento della contribuzione obbligatoria, con esclusione dei premi e contributi Inail, per la durata di 18 mesi e nel limite massimo annuo di 6.000 euro nell’ipotesi in cui tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022 assuma con contratto subordinato a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione) una lavoratrice.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*