Prorogato al 31 dicembre prossimo il termine per la presentazione delle autocertificazioni per l’anno 2020 per le esenzioni da reddito per i codici E00, E01, E02, E03, E04, E20, E21, E22, E23, E24. Continueranno ad essere valide le autocertificazioni presentate nell’anno 2019. In ottemperanza alle disposizioni nazionali, le esenzioni ticket assegnate direttamente da SistemaTS l’anno scorso (esenzioni certificate), quindi con scadenza il 31 marzo 2020, sono state prorogate dalla Sogei. Pertanto i cittadini possono continuare ad avvalersi della prescrizione di prestazioni di specialistica ambulatoriale e di farmaceutica, in regime di esenzione ticket, purché ne abbiano conservato il diritto. Le esenzioni prorogate sono visualizzabili direttamente dal medico prescrittore, il cittadino non deve recarsi agli sportelli ASL. 

Le certificazioni per esenzioni per patologia cronica, per malattie rare o per condizioni del paziente sono prorogate al 31 dicembre prossimo a meno che il diritto all’esenzione non sia decaduto per miglioramenti di salute, quindi i relativi tesserini/attestati di esenzione rilasciati dall’ASL Salerno sono validi fino a quest’ultima data. I cittadini possono continuare ad avvalersi della prescrizione di prestazioni di specialistica ambulatoriale e di farmaceutica, in regime di esenzione ticket, purché ne abbiano conservato il diritto. Qualora il cittadino perda i requisiti richiesti deve darne comunicazione al Distretto di appartenenza e, in ogni caso, astenersi dall’utilizzo delle esenzioni. Le esenzioni prorogate sono visualizzabili direttamente dal medico prescrittore, il cittadino non deve recarsi agli sportelli ASL.

I cittadini che devono presentare per la prima volta l’autocertificazione all’esenzione ticket per motivi di reddito o per motivi di patologia/condizione non devono recarsi agli sportelli dell’ASL. L’autocertificazione deve essere inviata esclusivamente via e-mail ordinaria, avendo cura di allegare anche copia (in formato pdf) della carta di identità e della Tessera Sanitaria (fronte/retro) esclusivamente all’indirizzo del proprio Distretto sanitario di residenza (elenco Comuni/Distretti sanitari). Il cittadino riceverà sulla propria casella di posta elettronica il certificato provvisorio di esenzione ticket in formato pdf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.