Non ce l’ha fatta Guglielmo Fersula, 94enne di Vibonati che lo scorso mese di ottobre è risultato positivo al Covid. L’anziano ha smesso di vivere nell’ospedale “Da Procida” di Salerno dove era stato trasferito in seguito ad un primo ricovero presso il “San Luca” a Vallo della Lucania.

Le sue condizioni, già minate da patologie pregresse, si sono aggravate e a nulla sono valse le cure prestate dai sanitari.

Ricordiamo che ad ottobre la figlia del 94enne, che vive in Francia, aveva autorizzato il Comune di Vibonati a divulgare il nome del padre per facilitare la ricostruzione dei contatti vista l’impossibilità di comunicare con il paziente contagiato.

–  Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*