Sono 44 gli interventi ammissibili e di pronta cantierabilità, finanziati con risorse statali rinvenienti dal Fondo di sviluppo e coesione 2021-2027 e assegnate alla Regione Basilicata come anticipazione della nuova programmazione.

La Giunta regionale ha approvato con apposita delibera gli interventi proposti dalle diverse direzioni regionali tra cui Ambiente, territorio ed energia, Infrastrutture e mobilità, Politiche agricole, alimentari e forestali e quello dello Sviluppo economico, lavoro e servizi alla comunità. Ammontano a 83,4 milioni di euro i fondi a disposizione ripartiti tra 23 interventi che riguarderanno la riqualificazione e valorizzazione delle aree verdi, 6 per i rifiuti, 12 per la messa in sicurezza di tratti stradali e per il dissesto idrogeologico, un intervento a tutela del patrimonio forestale pubblico dell’ambiente e del territorio che interesserà diversi comuni della Regione, un intervento per il sostegno alla ripresa delle piccole e medie imprese e delle professioni lucane e un progetto Smart lab Academy nell’hub San Rocco di Matera.

Trattandosi di opere immediatamente cantierabili – ha commentato il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardisi potranno vedere i risultati in tempi brevi e che potranno incidere in modo significativo sullo sviluppo territoriale. Grazie a questa anticipazione di risorse del fondo sviluppo e coesione si potranno realizzare diverse operazioni che consentiranno di colmare gap infrastrutturali che hanno penalizzato economia e territorio. Un risultato reso possibile grazie alla negoziazione proficua avuta tra l’amministrazione regionale e il Ministero per il Sud e la coesione territoriale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.