Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Salerno e della Stazione di Agropoli hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania, nei confronti del gestore di una delle palestre del capoluogo cilentano.

Nel corso della perquisizione, sono stati trovati vari medicinali ad uso anabolizzante che l’uomo aveva nascosto all’interno di un armadietto della cucina.

I medicinali sono stati sottoposti a sequestro per l’ invio presso l’Ufficio Corpi di Reato del Tribunale di Vallo della Lucania.




– Filomena Chiappardo – 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*