Tragedia ad Agropoli: muore una donna, è polemica sull’ospedale.

Lo riporta il quotidiano “La Città”.

Durante lo svolgimento della “Notte Blu”, manifestazione in programma venerdì sera ad Agropoli per festeggiare la Bandiera blu, una donna, A.T., di 39 anni, si è improvvisamente accasciata al suolo, colta da un malore.

Allertata la centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania, sul posto è giunta un’ambulanza medicalizzata del Psaut di Agropoli.

I sanitari hanno effettuato un primo soccorso sul posto per poi trasportare la donna all’ospedale di Battipaglia. Per il trasporto è dovuta intervenire l’ambulanza rianimativa di Licinella di Capaccio.

La donna è deceduta durante il tragitto verso l’ospedale, a causa di un infarto.

Si riaccende la polemica per la chiusura dell’ospedale di Agropoli: la donna è morta mentre veniva trasferita da Agropoli a Battipaglia, a circa 30 km di distanza.

La39enne lascia il marito e 3 figli, un ragazzo di 18 anni e due femmine, di 16 e 7 anni.

– redazione – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.