Una bella storia di collaborazione, sinergia e solidarietà, una luce che spicca in questo lungo e buio periodo segnato dalla pandemia“.

Così il sindaco di Agropoli Adamo Coppola commenta l’episodio avvenuto questo pomeriggio che ha visto protagonisti due agenti della Polizia Municipale del Comune e un’anziana signora.

Pochi giorni fa la nipote della donna, che non abita ad Agropoli, ha segnalato una condizione critica relativa alla sua 90enne nonna materna, che risiede da sola in Città. L’anziana, nonostante l’età, probabilmente per un mero disguido burocratico, non era stata né inserita né contatta per la somministrazione del vaccino anti-Covid.

Appresa la situazione il Comune si è subito attivato. Così, alle 17.30, i due agenti della Municipale si sono recati al domicilio della signora e l’hanno accompagnata a bordo dell’auto di servizio presso il Centro vaccinale dove le è stato inoculato il vaccino. L’anziana è stata poi riaccompagnata a casa, dando rassicurazioni ai parenti residenti lontano da Agropoli.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*