Aggredisce la compagna con un coltello alla presenza del figlio. Arrestato 31enne a Montesano









































I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato un 31enne rumeno  per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Nel corso della notte, i Carabinieri della Stazione di Montesano sulla Marcellana sono stati allertati da una chiamata al 112 da parte di una 28enne rumena che chiedeva l’intervento dei militari in suo soccorso, a seguito di un litigio con il compagno. I militari sono subito intervenuti presso l’abitazione della coppia, trovando l’uomo che, in stato di ebbrezza, aveva picchiato la donna provocandole ecchimosi e contusioni in varie parti del corpo.

I Carabinieri hanno accertato che, nel corso della serata, vi era stata una colluttazione tra la coppia, con l’utilizzo di un coltello, alla presenza del figlio minore.










I militari hanno applicato all’uomo la misura dell’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare con divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dai familiari prevista dal “decreto sul femminicidio”, ricostruendo episodi di violenze e minacce contro la donna fin dal 2016, anno di inizio della convivenza dei due.

Antonella D’Alto



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*