Abusi edilizi nel territorio di competenza del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Questo quanto emerge da un’ordinanza a firma del Direttore dell’Ente, Romano Gregorio, che stabilisce la demolizione delle opere realizzate senza autorizzazione.

Nello specifico, il Raggruppamento Carabinieri Parchi –Stazione di Cerreta Cognole ha scoperto la realizzazione di abusi edilizi in località Chiavico a Casalbuono.

Si tratta della realizzazione di una tettoia limitrofa ad un’abitazione oltre alla presenza di una passerella di accesso e di una legnaia. Il tutto senza l’autorizzazione dell’Ente Parco.

L’ordinanza prevede entro 30 giorni lo sgombero dell’area e il ripristino dello stato dei luoghi.

– Claudia Monaco –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano