A Vietri di Potenza i Vigili del Fuoco salvano Paolino, cane smarrito da 15 giorni e finito in una cava



































Si chiama Paolino ed è un cane da caccia, razza beagle, che ricorderà a lungo quelle divise e i volti dei Vigili del Fuoco che lo hanno tratto in salvo dopo quindici giorni in cui, di lui, non si avevano più notizie.

Un vero e proprio salvataggio quello del personale del Nucleo Speleo Alpino e Fluviale dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Potenza, che hanno salvato il cane, smarritosi dopo una battuta di caccia. Era andato a finire in prossimità di un costone senza riuscire più a dare segnali e a tornare indietro. Un cane di taglia media, da caccia ma anche da compagnia, che aveva destato non poche preoccupazioni per la sua prolungata assenza.

A dare l’allarme il suo proprietario, Antonio, che dopo averlo individuato, a quindici giorni di distanza, ha chiesto aiuto ai Vigili del Fuoco. Paolino si trovava nei pressi di un costone in contrada Mancadiana, poco fuori dal centro abitato, nella parte alta di una cava situata lungo il tratto della “Strada Comunale 12 Vietrese”.








Dalla parte più alta della cava, i Vigili, mettendo in atto pratiche SAF utilizzate in questi casi, sono riusciti ad individuare il cane e metterlo in sicurezza, per poi imbracarlo e portarlo in salvo, per la felicità di Antonio che adesso potrà ritornare a caccia con il suo amico a quattro zampe.

– Claudio Buono –

 

 

 





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*