Tre giorni ricchi di iniziative a Vietri di Potenza per dire “Stop alla violenza sulle donne”, promosse dalle associazioni con il patrocinio del Comune. Incontri, installazioni permanenti e sport protagonisti di questa edizione. Domenica la santa messa nella Chiesa Madre, a seguire il convegno “Il silenzio che fa rumore” alla presenza del sindaco Christian Giordano, del parroco don Mario Gioia e del Capitano Gennaro Cascone, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Potenza, che ha sottolineato l’importanza della denuncia da parte di chi subisce violenza.

In una sala affollata si sono alternate le letture degli attori Giusy Zaccagnini e Alberto Fortuzzi. Le associazioni hanno presentato alcuni lavori effettuati. A partire da un decalogo sul tema contro la violenza sulle donne (riportato su un quadro donato all’Istituto Comprensivo), un quadro sul tema e una mattonella, entrambe le opere donate al Comune.

Durante l’incontro anche la proiezione di un video, flash mob e danza sulle note di “Donna” e “Vestita di lividi”. Presente anche un’installazione di sedie riportanti i nomi delle vittime di violenza.

Ieri e oggi spazio allo sport con la partita di calcio femminile tra Napoli e Potenza (inno delle donne cantato da Luisa Picerno) e il basket con gli atleti dell’Asd Minibasket Vietri e i genitori.

Il Comune ha presentato un corso di autodifesa per le donne. I tre giorni sono stati organizzati dalle associazioni Vietri e La Movida, Protezione Civile, Agio, Ever Moving, Avis, Croce Rossa, Cap 85058, Lab. Prog. Pa, Asd Minibasket Vietri, Pro Loco, con la collaborazione delle Società di Potenza e Napoli e dell’associazione Liky e UDS di Potenza.

– Claudio Buono –

  

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*