“Per l’apertura del punto vaccinale a Sapri Gentile dovrebbe vergognarsi per l‘inacettabile ritardo nel dare alla comunità un servizio che altri sindaci hanno già fornito ai loro cittadini da mesi”.

E’ quanto dichiara Pamela Marino, consigliere del gruppo “Sapri Democratica”, riguardo alcuni disagi legati alla campagna vaccinale.

“Immagini vergognose quelle dei nostri cittadini con più di 70 anni in fila sotto la pioggia a Policastro – spiega – Sarebbe il caso di chiedere loro scusa per il disagio, scusarsi del fatto che la nostra Città arriva sempre per ultima, il tutto a danno delle categorie più fragili. La necessità di aprire un punto vaccini a Sapri la stiamo urlando con forza dall’inizio della campagna vaccinale, ma senza essere ascoltati. Abbiamo poi individuato l’Auditorium come possibile punto vaccinale ma pur di non confermare la fondatezza dei nostri suggerimenti l’Amministrazione Gentile è rimasta inerte per mesi“.

“Anche questa volta – conclude – se avesse dato ascolto ai consiglieri di Sapri Democratica avrebbe evitato di umiliare la nostra Città che sarebbe stata dotata di un centro vaccinale già da tempo”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*