La Provincia di Salerno ha ultimato tutte le lavorazioni di somma urgenza previste per l’intervento di messa in sicurezza della SR ex SS 267 al km 41+200 ricadente nel comune di Pollica. L’importo è di 31.457,72 euro.

È stato necessario intervenire con questi lavori – dichiara il Presidente, Michele Strianeseper la riacutizzazione del degrado complessivo di un muro di contenimento a sostegno della sovrastante sede stradale. Abbiamo ripristinato, con il coordinamento del settore Viabilità e Trasporti, la continuità muraria attraverso sia la rimozione degli elementi lapidei o di laterizio, lesionati o degradati dal tempo, che la realizzazione di una nuova tessitura muraria con nuovi elementi, senza però spezzare la funzione statica della muratura nel corso dell’applicazione stessa”.

A causa del cedimento del muro si è evidenziato un degrado del piano viabile con il formarsi in alcuni casi di crepe, in altri più gravi di dislivelli della sede stradale fino a 30 centimetri.

Abbiamo fatto la risagomatura con ricarico di materiale inerte per sistemare sia i dislivelli che gli avvallamenti presenti sul manto stradale – conclude -. Abbiamo provveduto alla fresatura dello strato di conglomerato superficiale in modo da rendere la superficie livellata e adeguatamente grezza atta a ricevere ed ad aggrappare il successivo manto d’usura. Così abbiamo ottenuto una sede stradale compatta in modo da impedire le infiltrazioni di sostanze che, con il tempo, favorirebbero il dissesto e lo sgretolamento dello stesso”.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*