Diversi colpi di arma da fuoco sono stati sparati la scorsa notte su due auto del consigliere regionale Francesco Piro. Il fatto denunciato da Piro si è verificato a Lagonegro, nei pressi del cancello d’ingresso dell’abitazione dell’esponente di Forza Italia, eletto alle elezioni regionali di due anni fa. I colpi di pistola sono stati sparati alle ore 4:10 circa della scorsa notte.

In mattinata, Piro si è recato presso la Compagnia dei Carabinieri di Lagonegro, guidata dal Capitano Salvatore Basilicata, per sporgere denuncia contro ignoti. Sconcerto e preoccupazione in paese per la notizia che è iniziata a circolare dalle prime ore del mattino. Il consigliere era all’interno dell’abitazione con la sua famiglia.

Un episodio gravissimo, inqualificabile – ha dichiarato il sindaco di Lagonegro, Maria Di Lascio -. Sono molto scossa dall’accaduto, insieme a tutta la comunità ci stringiamo attorno a Francesco ed alla sua famiglia. Questo è un gesto di una violenza inaudita”.

I colpi di pistola sono stati sentiti anche da alcuni vicini. Il tutto è avvenuto in pieno centro, non lontano da Parco Fossatello. Le due auto colpite sono quelle in uso al consigliere ed al figlio: diversi colpi di pistola sia sulle portiere che sul cofano. Su quanto accaduto sono immediatamente partite le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Lagonegro, che proveranno a chiarire l’accaduto anche tramite la visione delle telecamere di sorveglianza installate sul territorio e nei pressi dell’abitazione del consigliere.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.