Si è svolta oggi, Battipaglia, presso il Palazzo di città, una conferenza stampa per promuovere l’iniziativa dell’Esercito, ed in particolare del Comando Forze Operative Sud (COMFOP SUD) che ha organizzato, nelle giornate del 26 e 27 ottobre, una manifestazione sportiva/addestrativa non competitiva denominata “Una staffetta per il Milite Ignoto”.

L’evento, che avrà la durata di 24 ore, si svolgerà in contemporanea nelle città in cui hanno sede alcuni comandi e i reparti dipendenti dal COMFOP SUD.

In particolare, alla staffetta organizzata nel Comune di Battipaglia parteciperanno i militari che prestano servizio presso il Comando Comprensorio, il 4° reggimento carri, l’8° reggimento artiglieria “Pasubio” e il Reggimento Logistico “Garibaldi”, reparti che insistono nel comprensorio militare di Persano. La staffetta muoverà domani alle 10 da Piazza Aldo Moro, si svilupperà per il perimetro della città per 24 ore concludendosi nella medesima piazza il 27 ottobre alle ore 10.

L’evento sarà accessibile anche per i familiari dei militari dell’Esercito Italiano, per i simpatizzanti e per i componenti di A.S.D. locali, con frazioni di mezz’ora ciascuno.

La sindaca Cecilia Francese ha spiegato durante la conferenza stampa che lo scorso mese di giugno ha voluto insignire il Milite Ignoto della Cittadinanza onoraria della città di Battipaglia, ritenendo il sacrificio compiuto dai militari un esempio per la nostra comunità cittadina che, attraverso questo segno, vuole attestare la propria riconoscenza a coloro che hanno difeso la nostra Patria e i nostri valori. Ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento delle scolaresche alla manifestazione.

Il Colonnello Ciriaco Fausto Troisi, Comandante del Comando comprensorio militare di Persano, durante il suo intervento si è soffermato sui valori del progetto che coinvolge il territorio e le persone, in quel comune percorso che ci vede impegnati nel vivere quotidianamente secondo i principi che hanno fatto dell’Italia e dell’Esercito italiano esempi di volontà, impegno, sacrificio e capacità che tutto il mondo ci riconosce. Ha terminato dicendo che il soldato Italiano riconosce nel proprio operato quei valori attribuiti al Milite Ignoto.

Infine, la sindaca ha ringraziato il Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, Comandante delle Forze Operative Sud, per aver inserito la città di Battipaglia tra quelle ospitanti la manifestazione e, il Colonnello Ciriaco Fausto Troisi per la collaborazione istituzionale e professionale e per l’attenzione rivolta alla comunità battipagliese.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano