Prende il via da Polla la XXXIII edizione del Festival Internazionale della Chitarra di Lagonegro.

Venerdì 12 agosto il concerto di anteprima presso il Santuario di S. Antonio vedrà di scena due musicisti fondamentali per la musica contemporanea italiana. Si tratta del percussionista Antonio Caggiano e del chitarrista Sergio Sorrentino che daranno vita alla “Convergenza di suoni” esplicitata nel titolo del loro concerto. In programma musiche di importanti musicisti come Battistelli, Cage, Reich, Maderna, Curran, Felman, Didkovsky, Glass.

È la prima volta che i due musicisti suonano insieme nel loro paese d’origine, un’occasione unica realizzata grazie all’associazione Amici della Musica del Lagonegrese e al Centro Studi Musicali del Vallo di Diano nonché alla collaborazione dei Frati francescani di Polla.

Le attività del Festival proseguiranno sempre a Polla con il concerto del giovane chitarrista Francesco Dominici il 23 agosto e il laboratorio chitarristico “La Bottegatenuto da Sergio Sorrentino e Francesco Langone dal 22 al 24 agosto. Il laboratorio si intitola “La Bottega” proprio perché, come succedeva nelle botteghe rinascimentali, vuole invitare i giovani studenti di qualsiasi livello all’apprendimento sul campo delle tecniche musicali e concertistiche, per imparare il mestiere e divertirsi a montare in tre giorni un intero concerto per chitarra con brani solisti e di insieme.

In questa occasione verrà presentato il volume di Sergio Sorrentino dal titolo “14 Studi sulla Creatività” edito dalle Edizioni Sinfonica.

Il Festival continuerà con altri tre concerti in programma al Teatro Iris di Lagonegro e uno nella Chiesa Madonna delle Grazie di Latronico.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.lagonegromusica.it.

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*