Ospedale Polla, variato in extremis l’Atto aziendale. Oculistica non avrà più un primario Sergio Annunziata: "Sono arrabbiato e amareggiato per questa decisione scellerata"



































ospedale polla evidenza 7Con un colpo di mano, fatto all’ultimo momento, l’ospedale “Luigi Curto” di Polla si è ritrovato con una unità operativa complessa in meno. Nel caso specifico ad essere sacrificata è stata l’unità di Oculistica che diventerà unità operativa semplice. Per chi non è addetto ai lavori è arduo capire cosa cambierà. In parole povere il reparto di Oculistica non avrà più un primario.

La variazione è comparsa nell’ultima versione dell’atto aziendale riportato nella delibera di attuazione dell’atto firmata lo scorso 24 febbraio dal Direttore Generale dell’ASL Salerno Antonio Giordano.

Lo stravolgimento degli accordi, presi nei mesi scorsi durante la redazione del documento che riorganizzerà la sanità in tutte le ASL della Campania, ha scatenato l’ira di Sergio Annunziata, presidente della Conferenza dei Sindaci dell’ASL Salerno. Annunziata, appena appresa la notizia del declassamento del reparto di Oculistica, ha chiesto un incontro con il Direttore Generale Giordano. Incontro che si è tenuto a Salerno questa mattina.







“Sono arrabbiato e amareggiato – ha dichiarato Annunziata – e ho espresso a Giordano il mio disappunto per questa decisione scellerata. Non sono andato a Salerno per fare una trattativa ma per chiedere,  senza se e senza ma, che a Oculistica resti unità operativa complessa. E’ assurdo declassare uno dei reparti di eccellenza del “Curto” e anzi a tal proposito il Direttore Generale si è impegnato a deliberare in tempi brevissimi l’acquisto del laser ad eccimeri, apparecchiatura di ultima generazione per correggere i difetti della vista”.

– Erminio Cioffi –


Leggi anche:

25/02/2017 – Ospedali di Polla e Sant’Arsenio. L’ASL Salerno ufficializza l’applicazione dell’Atto Aziendale





































6 Commenti

  1. Si è arrivato a questo, perché non esiste ne destra e ne sinistra, ma solo spererei di denaro pubblico, e non sapendo come amministrare la cosa pubblica, scelgo la zona meno rappresentativa x tagliare la spesa e i conti pubblici… Invece di potenziare…Vergogna….. atto disumano…

  2. Di male in peggio , l’unica cosa da fare è di non votare , oramai li abbiamo provati tutti .

    • Vota chi dice prima gli italiani…
      Non per nulla….a noi ci massacrano con tasse e tagli anche nella sanità
      Per le risorse invece i soldi escono sempre col nostro sudore….35€ al giorno ,senza parlare del costo per i presunti minorenni ,per CLANDESTINO.
      Ma di che stiamo parlando?

  3. SERGIO ANNUNZIATA che ruolo copre????

  4. Chiamarli pagliacci vuol dire offendere i pagliacci, un reparto che funziona bene va migliorato e non declassato.

    • Pagliacci?
      Questi politicotti nostrani si so venduti il vallo di Diano da 35 anni a sta parte!!!!
      Questi non si pagliacci…..
      Questi pensano solo a ngrassa’!!!!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*