Giovane migrante scomparso a San Rufo. Sospese momentaneamente le ricerche Il sindaco Michele Marmo: "Le ricerche continueranno"



















WhatsApp Image 2017-12-06 at 10.54.10 WhatsApp Image 2017-12-06 at 12.11.24

Diventano sempre più fievoli le speranze di ritrovare il giovane migrante scomparso ormai da sei giorni da un centro di accoglienza a San Rufo.

Le Unità cinofile insieme alle Guardie Ambientali Falchi Antincendio di Avellino e la Protezione Civile FATA  Onlus di San Pietro al Tanagro hanno concluso anche oggi le ricerche con un nulla di fatto.





La zona Mulino e i territori limitrofi, esplorati stamane dai cani molecolari, non presentano nessun passaggio del giovane.

Le ricerche continueranno – le parole del sindaco Michele Marmofino a quando potremo non ci arrenderemo. Domani i cinofili saranno nuovamente in opera sul territorio“.

L’impegno è tanto – le parole invece della volontaria FATA Marianna Iannoneanche se le speranze di ritrovarlo sono sempre meno possibili. Vedremo nelle prossime ore se ci saranno direttive per le ricerche“.

– Claudia Monaco –


  • Articoli correlati:

01/12/17Giovane migrante con problemi mentali scappa dal centro di accoglienza a San Rufo

05/12/17Nessuna traccia del migrante scomparso a San Rufo. In azione anche le unità cinofile

 

















Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*