Volley femminile. La Free Fox Sala Consilina approda in prima divisione



































Il volley al femminile a Sala Consilina da almeno trent’anni è una realtà che va avanti e nel corso di questo arco di tempo ha conosciuto anche i fasti della serie A2. Da qualche stagione, pur non vivendo palcoscenici così prestigiosi, la tradizione è rimasta sempre viva e nella stagione appena ultimata c’è da registrare un ottimo risultato conseguito dalla Free Fox che, dopo aver chiuso la regular season nel campionato di seconda divisione, ha preso parte ai playoff con un girone a 5 che comprendeva anche due compagini di prima divisone.

Al termine di questo mini torneo la giovane compagine salese del coach Tommaso Esposito (al suo primo anno nella vesta di timoniere anche se si è avvalso della preziosa collaborazione dell’esperto Gerry Tulimieri), ha meritatamente staccato il pass per il campionato di prima divisone dove raggiunge le cugine dell’Antares. Il prestigioso traguardo è stato conseguito al primo tentativo da un gruppo di pallavoliste che hanno giocato insieme per la prima volta.

Inoltre con orgoglio il coach Esposito tiene a sottolineare che sono tutte ragazze del Vallo di Diano, in molte provenienti dal settore giovanile della Free Fox che ad inizio stagione le due schiacciatrici titolari hanno lasciato per infortuni. Molto soddisfatto del risultato conseguito dalle giovani pallavoliste anche il presidente Domenico Casale, il quale è stato sempre al fianco della squadra non facendo mai mancare il suo apporto. Ora ci si gode la promozione in prima divisione e già si comincia a programmare la nuova annata di volley, partendo da un team che ha dimostrato il suo valore non trascurando l’innesto di qualche altra pallavolista proveniente dal valido e curato settore giovanile.







Questo il roster della Free Fox: Ilaria Palmieri (capitano), Giorgia Casale, Wenia Luisi, Annamaria Di Candia, Lidia Tuozzo, Grazia Lamattina, Alessia Calicchio, Francesca Balbo, Camilla D’Alessandro, Angela Cucciolillo, Giulia Carrara, Miriana Calicchio, Carmen Marmo, Angelica Parente, Miriam D’Amato.

– Gerardo Lobosco –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*