Un paio di settimane fa, analizzando la stagione della Puntotel Sala Consilina impegnata nel campionato di serie A2 di volley femminile, ci eravamo soffermati sull’uscita di scena della schiacciatrice abruzzese Monica Lestini.

Una scelta che anche a noi, come a molti, era apparsa sorprendente non solo per i modi ma anche per i tempi nella quale era avvenuta e ci era parso normale, in assenza di comunicati ufficiali da parte del sodalizio, paragonare questo episodio a quello verificatosi nella passata stagione, quando Strobbe lasciò il club dalla sera alla mattina nella quale si rese protagonista di una uscita di scena dai contorni anomali.

Alla pubblicazione della notizia, da parte della società biancorossa salese è arrivata una mezza smentita: a distanza di due settimane è arrivata la certezza che Lestini non fa più parte del gruppo Puntotel, per cui con orgoglio rivendichiamo che la notizia da noi anticipata ha trovato conferma. La Lestini non è più una pallavolista della Puntotel.

Poi, quali siano state le reali motivazioni di questo “divorzio” a metà stagione, non è facile stabilirlo.

Il coach Guadalupi potrà avere a disposizione una “Big del Volley”, Natalia Kulikova, 32 anni, già campionessa del mondo con la nazionale della Russia nel 2006. Un vero colpo piazzato dal club valdianese che vuole ottenere senza affanni la salvezza e confermare ancora  la permanenza in A2. Se le pratiche relative al tesseramento saranno ultimate, la forte schiacciatrice russa sarà già in campo a Reggio Emilia nello scontro salvezza.

– Gerardo Lobosco –


 

Commenti chiusi