Il grande lavoro realizzato dal Centro Antiviolenza Aretusa e dalle Politiche sociali del Vallo di Diano ha evidenziato una capacità di ascolto particolarmente significativa per le donne vittime di violenza. Quando con strumenti anche minimi 300 donne, non solo del Vallo, ma anche di aree lontane della provincia cercano il tuo aiuto significa che sei un riferimento, significa che questo strumento lo devi potenziare“.

Si esprime così Margherita Siani, candidata al Consiglio regionale della Campania con il Partito democratico, in merito alle attività messe in campo dal Centro Antiviolenza Aretusa con sede ad Atena Lucana.

Alla presentazione a Montesano sulla Marcellana, del libro ‘Il Potere dei sogni’ la responsabile del Centro Aretusa, Katia Pafundi, insieme alla vice presidente della Consulta delle amministratrici del Vallo di Diano, Gelsomina Lombardi, hanno evidenziato la necessità di avere una casa rifugio anche su questo territorio – spiega la Siani -. Raccolgo e faccio mia questa proposta, che diventa un’autentica necessità di realizzare un luogo fondamentale per tutelare le donne vittime di violenza, un impegno prioritario per rafforzare quegli strumenti e la rete di protezione che qui, tante professioniste che hanno dato l’anima e di più, hanno assicurato con il loro lavoro e la loro fatica“.

Per Margherita Siani “scrivere Donne nel proprio programma significa guardare all’universo femminile in ogni sfaccettatura, anche quella drammatica della violenza, anche quella che salva la vita, anche quella che punta a far realizzare un rifugio dalla violenza“.

– spazio elettorale autogestito –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*