Vincenzo La Maida,atleta teggianese,alla Maratona di Roma come unico rappresentante del Vallo di Diano



































C’era anche un giovane teggianese ieri tra i circa 10.000 runners della XXV Acea Maratona internazionale di Roma, l’evento di running organizzato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera e da Roma Capitale.

La maratona è partita da via dei Fori Imperiali ed è stata aperta dalla gara per disabili. Hanno partecipato 7080 italiani e 2920 stranieri provenienti da 88 nazioni diverse.

Vincenzo La Maida ha 29 anni, è un atleta della Asd Camaldolese e per la prima volta ha preso parte ad una maratona come unico rappresentante del Vallo di Diano. Soddisfatto e visibilmente emozionato quando è giunto al traguardo. “La parte più dura – racconta – è stata dal 34° km al 40°”.








Dopo il Colosseo i runners hanno attraversato di corsa San Paolo fuori le mura, San Pietro, lo Stadio Olimpico, Piazza del Popolo. Alla partenza erano presenti il sindaco di Roma Virginia Raggi, il Presidente Fidal Alfio Giomi, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega ai rapporti con il Parlamento e alla democrazia diretta Simone Valente, l’assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi eventi cittadini di Roma Daniele Frongia, il coordinatore generale della maratona Fabio Martelli e l’olimpionico di nuoto Gregorio Paltrinieri.

– Chiara Di Miele –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*