. .

Per la prima volta a Vietri di Potenza verrà realizzato un lavoro pubblico grazie ad un progetto votato dai cittadini. Sono infatti iniziati i lavori per il rifacimento di piazza XXIII Novembre, a seguito dell’appalto dei lavori, ma in precedenza della partecipazione della comunità, che ha votato il progetto grazie ad uno strumento di partecipazione diretta ideato dall’Amministrazione comunale, “Vietri Partecipata“.

La piattaforma, on-line da scorso novembre, è stata battezzata con il sondaggio dedicato ai lavori della piazza, con tanti cittadini che hanno votato e scelto il progetto. La maggioranza ha scelto, tra le due ipotesi, quella che conserva la natura della piazza, a diretto contatto con il corso principale, con dissuasori sferici che garantiscono la sicurezza e creazione di un camminamento che si ricollega all’incrocio tra via Roma e via Arco di Piazza.

L’arredo sarà composto da sedute in muratura, la fontana a sfioro nel centro e una fioriera che delimita il percorso carrabile di via Roma. La piazza, che dalla sua nascita è leggermente in pendenza, verrà raddrizzata. Era l’obiettivo dell’Amministrazione quello di ridurre la pendenza.

Con i nuovi lavori sarà immediatamente percepibile la sensazione di ingresso nel centro storico. La piazza, soprattutto senza il traffico, come in estate, potrà estendersi anche alla sede stradale. Le proposte progettuali sono state realizzate da un giovane architetto vietrese, Carmine Fabio.

Così – ha sottolineato il sindaco Christian Giordanodiamo la possibilità ai cittadini di partecipare in modo diretto alle scelte. Questo è un punto importante del nostro programma ed è uno strumento straordinario di democrazia“.

– Claudio Buono –

. .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*