melio_iacopo

“Io, la Carrozza, i vagoni e l’amore. Sono single per colpa degli autobus: politici, aiutatemi! #vorreiprendereiltreno”. E’ questo il grido di aiuto lanciato da Iacopo Melio, studente disabile di 22 anni di Lazzaretto, un paese in provincia di Firenze, che attraverso il social network twitter ha deciso di inviare a tutti i politici italiani. Il passaparola mediatico scatenato dall’hashtag lanciato da Iacopo è stato immediato ed anche il Vallo di Diano ha voluto sposare la campagna di sensibilizzazione contro le barriere architettoniche, partita dalla Toscana ad opera dello studente disabile.

10386357_10203473010660186_8551283955530387792_n“Fatelo tutti il selfie. Questo ha anche uno scopo. Cosa ci può essere di più grande della possibilità offerta a chi non ha la nostra stessa fortuna o perché nato diversamente abile o perché lo è diventato di viversi liberamente la nostra cittadina? Immaginate cosa potreste vedere una volta vinta questa battaglia, in un selfie con tutti gli Iacopo Melio di Sala. Immaginate quei sorrisi?”, è quanto scrive sul suo profilo facebook l’avvocato di Sala Consilina Francesco Di Paola che da qualche giorno ha promosso questa campagna e la sta portando avanti nel territorio valdianese. Cresce a macchia d’olio, infatti, in queste ore, il numero di condivisioni e consensi di selfie di tante persone con in mano un cartello con su scritto #vorreiprendereiltreno. Un’iniziativa che ha toccato il cuore di moltissime persone e che in pochissimo tempo è arrivata alla stampa nazionale ed internazionale.

In tanti sul web, come Daniele, Emilia, Salvatore, Mariano e Umberto, hanno dimostrato il proprio sostegno a Iacopo, scattandosi dei selfie in cui mostrano la keyword da lui pensata. “L’unione fa la forza”, è proprio il caso di dirlo: in questi giorni i social network  e le tante persone che li animano hanno formato un’unica voce, un solo pensiero, un solo gesto, quello di aiutare Iacopo nella sua battaglia, attraverso una piccola azione in grado di cambiare, però, la situazione di tanti ragazzi disabili. Anche Ondanews.it, attraverso questo articolo sostiene Iacopo nel suo impegno, per una causa forte e giusta.
Aiutiamo “i tanti Iacopo Melio” nella loro battaglia contro le barriere architettoniche, facciamo anche noi il nostro Selfie.

Giovanna Quagliano



 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*