Ad Ascea operazione congiunta della Polizia Municipale e dei Carabinieri.

Sulla spiaggia i venditori alla vista delle Forze dell’Ordine hanno abbandonato la merce venduta abusivamente e si sono dati alla fuga.

Sono stati sequestrati oltre 1750 pezzi tra occhiali, collanine e bracciali.

“Sono state intensificate le attività di controllo nell’ambito del territorio comunale – afferma il sindaco di Ascea Pietro D’Angiolilloper reprimere gli illeciti operati dai venditori abusivi, per contrastare possibili contagi da Covid-19, per garantire tranquillità ai nostri ospiti, per evitare la concorrenza sleale nei confronti delle attività commerciali che rispettano le norme e pagano le tasse”.

Inoltre è stato fermato un venditore abusivo di cocco privo di autorizzazione e sono stati sequestrati circa 7 chilogrammi di merce.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*