I militari della Stazione Carabinieri Forestale di San Cipriano Picentino, nell’ambito dell’attività finalizzata alla prevenzione e repressione degli smaltimenti illeciti di rifiuti, si sono recati per alcuni controlli in località “Lago Lucrino“, nel territorio di Pontecagnano Faiano.

La pattuglia, insieme ai Carabinieri della locale Stazione e con l’impiego di un drone, ha accertato la presenza di un’area in cui era presente una significativa quantità di rifiuti.

Più precisamente, all’interno dell’area erano presenti rifiuti di diversa natura e tipologia, anche pericolosi, ad esempio inerti da demolizione e costruzione, veicoli fuori uso, rifiuti in legno, rifiuti plastici e vegetali, motori e parti di essi, batterie fuori uso, vetro e pneumatici fuori uso. Nell’area era, inoltre, presente un autocarro con altri rifiuti costituiti da scarti da demolizione e vecchi materassi.

Successivamente i militari hanno individuato il proprietario dell’area, che è risultato essere anche proprietario dell’autocarro.

Alla luce di quanto emerso, sono stati sequestrati l’intera area, che si estende per una superficie di circa 1000 metri quadrati, e l’autocarro. Il responsabile è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per gestione illecita di rifiuti e discarica abusiva.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*