I Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, coordinati dalla Compagnia di Agropoli, hanno arrestato un agricoltore di Giungano e la sua compagna per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nello scorso mese di agosto, in località San Giuseppe hanno scoperto una piantagione di canapa indiana con l’impianto d’irrigazione.

Oltre 200 piante e altri 400 grammi di marijuana da cui sarebbero state ricavate oltre 100mila dosi.

Per la coppia, che inizialmente era stata soltanto denunciata, è stato richiesto l’aggravamento della misura cautelare e così sono scattati gli arresti domiciliari per entrambi.

– Chiara Di Miele –

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano