neo sindaci fascia tricoloreArchiviate le consultazioni elettorali dello scorso 25 maggio, è tempo di insediamenti ufficiali per le rinnovate amministrazioni comunali del Vallo di Diano. Sono sette i comuni del comprensorio, Sala Consilina, Teggiano, Sant’Arsenio, Buonabitacolo, San Rufo, San Pietro al Tanagro, San Rufo, nei quali, tra oggi e martedì prossimo, i sindaci eletti presteranno il giuramento di rito e dovrebbero ufficializzare alla cittadinanza le nuove giunte.

Cinque centri presentano un nuovo primo cittadino: Francesco Cavallone a Sala, Rocco Cimino a Teggiano, Antonio Coiro a Sant’Arsenio, Elia Rinaldi a Buonabitacolo e Michele Marmo a San Rufo. Mentre Domenico Quaranta e Attilio Romano hanno ottenuto la riconferma a San Pietro al Tanagro e Casalbuono.

In merito agli insediamenti, il primo consiglio comunale, con relativo giuramento del sindaco Coiro, si terrà questa sera alle ore 19.00 a Sant’Arsenio. Domani, invece, saranno due gli appuntamenti. Alle 18.30 a Teggiano, presso il complesso della S.S, Pietà, ufficializzerà il proprio impegno il neo primo cittadino Cimino, mentre a Casalbuono, alle 19.30 Romano darà il via al suo terzo mandato consecutivo. Domenica sarà il turno di S.Pietro al Tanagro, dove, alle 19.00, si inaugurerà il secondo mandato  del sindaco Quaranta. Il neo eletto primo cittadino Marmo, invece, presterà giuramento lunedì prossimo alle 20.00 presso la sede municipale di San Rufo. Nella giornata di martedì, infine, sarà la volta degli insediamenti ufficiali dei nuovi consigli comunali di Sala Consilina e Buonabitacolo. Alle 19.00 il neo sindaco salese, Cavallone giurerà, indossando la fascia tricolore, mentre alle 21.00 sarà il turno di Rinaldi, che darà il via al nuovo corso amministrativo buonabitacolese.

Amministrazioni e consigli comunali rinnovati, dunque e caratterizzati da una massiccia presenza di donne. Chiari segnali di un cambiamento in atto? La risposta tra 5 anni…

-Cono D’Elia-


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano