Grande soddisfazione per l’esito della campagna elettorale appena ultimata è stato espresso dal coordinatore di Forza Italia nel Vallo di Diano, Valentino Di Brizzi.

“Nonostante le difficoltà di una campagna elettorale agguerrita e priva, per la prima volta, dell’azione diretta ed incisiva del Presidente Berlusconi – dichiara Di Brizzi – soprattutto nei comuni chiamati al voto anche per le comunali, il coordinamento del Vallo di Diano, nel tirare le somme, non può che essere ampiamente soddisfatto”.

Sento il dovere di ringraziare gli elettori – continua il coordinatore di zona di Forza Italia – soprattutto quelli di Sala Consilina e di Teggiano che hanno creduto nell’azione di rinnovamento del partito che sto mettendo in piedi nel nostro territorio, grazie alla fiducia e al sostegno assicuratomi dal coordinatore provinciale On. Mara Carfagna. A Sala Consilina e a Teggiano, comuni dove più incisiva è stata l’azione di rinnovamento, gli elettori ci hanno premiato portando Forza Italia ad essere il primo partito con una percentuale di oltre il 30% e quasi doppiando il risultato nazionale. A Teggiano, poi, il contributo di Forza Italia e del neocoordinatore territoriale Nunzio Di Sarli, ha consentito alla lista RinnoviAMO Diano di conquistare l’Amministrazione Comunale e di eleggere a Sindaco il Dott. Rocco Cimino, a cui vanno le mie personali congratulazioni ed il mio augurio di Buon Lavoro”.

“Tutto ciò – sottolinea – ci fa comprendere che la nostra volontà di rinnovamento del partito, sempre affiancata dai tanti militanti che hanno dimostrato coerenza e lealtà nel valori di Forza Italia nel corso degli anni, ha posto solide basi su cui poggiare tutta la nuova azione di ricostruzione”.

“Ma ciò che mi rende più orgoglioso – conclude Di Brizzi – è l’entusiasmo, la fiducia, la lealtà e la passione che in questa campagna elettorale ho potuto riscontrare nei tanti giovani che mi hanno circondato, sia a Teggiano ed anche a Sala Consilina, a cui va il mio ringraziamento ed ai quali assicuro sempre e comunque tutto il mio sostegno”.

– redazione –


 

Commenti chiusi