Viene punta da un calabrone e si salva grazie all’intervento provvidenziale del bagnino.

È quanto accaduto sulla spiaggia di Agnone Cilento. Una 40enne di Eboli è andata in choc anafilattico dopo la puntura dell’insetto.

Immediato l’intervento del bagnino che grazie alle manovre di respirazione e alla somministrazione di cortisone è riuscito a tenere sotto controllo la situazione fino all’arrivo dei sanitari del 118 allertati dai presenti.

Le condizioni della donna non destano preoccupazione.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*