L’Amministrazione comunale di Sant’Arsenio guidata dal Sindaco Donato Pica invita a ridurre gli sprechi di acqua potabile.

Con un’ordinanza del 3 agosto è stato disciplinato l’utilizzo dell’aqua, bene prezioso ma spesso limitato dall’uso scorretto.

Per assicurare la regolarità del servizio e l’approvvigionamento di acqua potabile per gli usi di primaria necessità il Sindaco Pica, oltre all’ordinanza, ha invitato ancora una volta i cittadini a non utilizzare l’acqua potabile per usi extradomestici.

Vietato, quindi, l’utilizzo di acqua potabile per irrigare orti, giardini o per lavare piazzali e automezzi.

Il mancato rispetto dell’ordinanza prevede sanzioni da 25 a 500 euro.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.