I Carabinieri della Stazione di Marsico Nuovo hanno arrestato in flagranza di reato un 34enne, di origini romene, responsabile di maltrattamenti contro i familiari.

I militari, allertati da una segnalazione telefonica al Numero Unico di Emergenza 112, hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo e accertato il danneggiamento dei mobili della cucina.

Il 34enne è stato sorpreso mentre colpiva con dei calci la porta chiusa del corridoio dell’abitazione nell’intento di aprirla per poter raggiungere la moglie 31enne, connazionale, che, unitamente alla loro figlia minore si era rifugiata nel giardino retrostante per sfuggire alle ire e ai maltrattamenti del marito il quale, poco prima, l’aveva strattonata e percossa violentemente.

L’intervento dei Carabinieri ha evitato conseguenze ancora più gravi a causa della violenza dell’uomo.

Il 34enne è stato arrestato dopo la ricostruzione dei fatti.

A tal proposito, dall’Arma dei Carabinieri giunge il consiglio, in situazioni analoghe, di chiamare il 112 o di rivolgersi direttamente ai numerosi presidi territoriali del Comando Provinciale dei Carabinieri di Potenza così da permettere rapide risposte in momenti delicati.

– Claudia Monaco –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*